SVHC

SVHC Substance of Very High Concern - è la sigla che viene utilizzata dall’Agenzia Europea per la Chimica ECHA per identificare una sostanza estremamente preoccupante in quanto molto pericolosa per l’uomo e/o per l’ambiente. 

Chi produce o importa articoli nel territorio UE deve conoscere se essi contengono una sostanza SVHC perché nel caso essa sia presente, e superi lo 0.1% in peso sull’articolo o su una sua parte omogenea, il produttore o importatore deve comunicarne la presenza al destinatario professionale dell’articolo. Questo è un obbligo imposto dall’articolo 33 del Reg. REACH, il cui mancato rispetto può essere punito con una sanzione ammnistrativa fino a 30.000 €.

Quali sono le sostanze SVHC per le quali vale questo obbligo?

Sono tutte quelle contenute nella lista - detta Candidate List - reperibile sul sito di ECHA al seguente indirizzo https://echa.europa.eu/it/candidate-list-table e aggiornata semestralmente.

Come è possibile sapere se l’articolo prodotto o importato contiene sostanze SVHC?

Le dichiarazioni ottenute dai propri fornitori sono sicuramente uno strumento importante ma al fine di una massima garanzia è consigliato determinare analiticamente in laboratorio tutte le sostanze SVHC o quelle pertinenti al tipo di materiale analizzato.

Contattaci per avere ulteriori informazioni o un preventivo per la determinazione delle sostanze SVHC nel tuo prodotto.

Develop byKernel ©