Art. 33 Reg. REACH - Articoli complessi

Nella sentenza della Corte di giustizia del 10 settembre 2015 nella causa C-106/14 si chiarisce la nozione di sostanze contenute in articoli negli obblighi di notifica (articolo 7, paragrafo 2) e di informazione (articolo 33) nonché l'interpretazione di limite di concentrazione (0,1 % in peso/peso). Secondo la sentenza tali obblighi si applicano anche agli articoli che sono presenti in prodotti complessi (ossia prodotti contenenti più articoli) finché detti articoli hanno una forma, una superficie o un disegno particolari o finché diventano un rifiuto.

Per la sentenza si rimanda alla pagina seguente: http://curia.europa.eu/juris/liste.jsf?language=it&td=ALL&num=C-106/14

 

 

Monday, October 5, 2015

Sentenza della Corte di Giustizia UE sulle sostanze SVHC contenute negli articoli

In caso di articoli complessi, la comunicazione delle informazioni (REACH –art. 33) in merito alla presenza di una o più SVHC in concentrazioni superiori allo 0,1% d’ora in poi dovrà essere effettuata considerando i singoli sub-articoli che compongono un articolo e non più sull’articolo finale che viene immesso sul mercato.

 

Develop byKernel ©