News

11.07.2019

3A Laboratori organizza a Settembre un ciclo di tre incontri, di due ore ciascuno, dedicati agli operatori della Concia che desiderano affrontare il tema: "Capitolati clienti: la chiave per interpretarli?  Conoscere i processi di lavorazione delle pelli."

Si tratta di incontri di cattarere generale, adatti anche alla formazione di figure che entrano per la prima volta nel mondo delle Tanning Tech, ma che al contempo sono in grado di fornire strumenti concreti per valutare le reali criticità legate alle sostanze chimiche, con un occhio di riguardo al problema della difettistica.

23.05.2019

Analisi per la conformità di livello 1 alla MRSL di ZDHC.

16.05.2019

Nel mese di Marzo 2019 abbiamo inaugurato il nostro nuovo ufficio ad Arzignano (VI).

15.06.2018

Il 5 giugno 2018, la Commissione europea (CE) ha pubblicato l'undicesimo emendamento al regolamento (UE) n. 10/2011 sui materiali e gli oggetti di materia plastica destinati a venire a contatto con i prodotti alimentari. 

11.06.2018

Ha proposto la messa al bando di posate, piatti, bicchieri, cotton fioc e molto altro, da sostituire con soluzioni più sostenibili e meno inquinanti

Entro il 2025 gli Stati membri dovranno raccogliere il 90% delle bottiglie di plastica monouso per bevande, per esempio con sistemi di cauzione-deposito. Questa, insieme al divieto di vendita di stoviglie, cannucce, agitatori per bevande, bastoncini di cotone per le orecchie e bastoncini per palloncini in plastica sono le misure più ambiziose presentate dalla Commissione europea, nel quadro della strategia Ue per ridurre i rifiuti plastici. Secondo il progetto di direttiva, inoltre, i contenitori per bevande in plastica saranno ammessi solo se i tappi e i coperchi restano attaccati al contenitore. Per i contenitori per alimenti e tazze per bevande in plastica, gli Stati membri dovranno fissare obiettivi nazionali di riduzione. I produttori saranno inoltre chiamati a coprire i costi di gestione dei rifiuti per prodotti come i mozziconi di sigaretta, palloncini e attrezzi da pesca in plastica. Altri prodotti come gli assorbenti igienici e le salviette umidificate dovranno avere un'etichetta chiara e standardizzata che indica il loro impatto negativo sull'ambiente. 

23.05.2018

3A Laboratori ottiene la certificazione a fronte della nuova UNI EN ISO 9001:2015

TAG:
19.02.2018

E’ stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea del 12 febbraio 2018 il Regolamento UE N. 213/2018 che si presenta come ulteriore emendamento del regolamento UE N. 10/2011 riguardante i materiali e oggetti di materia plastica destinati al contatto con alimenti.

31.01.2018

Il metodo ISO 846, parte importante della linea guida VDI 6022, è un test che determina e valuta la resistenza dei materiali a funghi e batteri.

04.01.2018

Il corso illustra i regolamenti e le leggi vincolanti per tutti coloro che producono o commercializzano oggetti o macchinari le cui superfici siano a contatto con gli alimenti.

06.07.2017

DECRETO LEGISLATIVO 10 febbraio 2017, n. 29 - Disciplina sanzionatoria per la violazione di disposizioni di cui ai regolamenti (CE) n. 1935/2004, n. 1895/2005, n. 2023/2006, n. 282/2008, n. 450/2009 e n. 10/2011, in materia di materiali e oggetti destinati a venire a contatto con prodotti alimentari e alimenti. (17G00040) (GU n.65 del 18-3-2017)

Pages

Develop byKernel ©